martedì 15 luglio 2014

Crea i tuoi cosmetici naturali in casa con Aroma Zone

Buon pomeriggio a tutte!
Le vacanze sono iniziate oramai per tutte, le giornate si sono allungate e finalmente, chi più chi meno, ha a disposizione un pò di tempo in più a disposizione. C'è chi lo utilizzerà facendo shopping approfittando dei saldi in corso, chi (tempo permettendo) si recherà al mare, chi lo ritaglierà per la famiglia... E voi cosa state facendo o farete? Io sto cercando di fare tutte le cose assieme e non solo... Infatti, navigando per la rete in cerca di cosmetici naturali, sono approdata sul sito francese Aroma-Zone.
Con non poca curiosità l'ho spulciato tutto e mi sono persa nei suoi ricchi meandri: più di 150 oli essenziali 100% puri e naturali, oli vegetali, oli essenziali, burri per il corpo, gel d'aloe, saponi naturali, argille,sali da bagno... c'è veramente da perdersi!!! Ma quello che più mi ha incuriosita e che ha suscitato il mio interesse leggendo sul web le opinioni delle altre ragazze, sono le meravigliose box già pronte con tutto l'occorrente per creare da sole a casa i nostri cosmetici naturali! C'è n'è di tutti i tipi e per tutte le esigenze: box per la cura della pelle, box per creare candele, box per creare detergenti e lozioni...
Ed ecco a voi la bellissima box che ho ricevuto grazie alla mia collaborazione con Aroma-Zone


AZ BOX TRUCCO NATURALE


AZ Box Trucco Naturale include tutto il necessario per preparare in casa ben 10 prodotti di make up naturali (ingredienti, contenitori vuoti, attrezzature e schede con le ricette) : fondotinta, ombretto, blush, mascara, eyeliner, rossetto e due gloss.


Credo che un kit del genere sia l'ideale per chi si cimenta per la prima volta nell' "impresa" e non sa da dove cominciare!

Vi consiglio di andare a dare un'occhiata a tutte le altre box e ai loro prodotti 100% naturali e non testati sugli animali. Cliccate QUI per saperne di più e diventate fan della loro PAGINA FACEBOOK per rimanere aggiornati e scoprire le ricette che quotidianamente vengono postate. 

Alla prossima,  
                                                                                                                                                         Joy